2020/21

Il Ministero dell’Interno, di concerto con la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) e in collaborazione con l’Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (ANDISU), mette a disposizione degli studenti con protezione internazionale (con status di rifugiati o beneficiari di protezione sussidiaria) ottenuta entro il 30 luglio 2020, 100 borse di studio per l’A.A. 2020/21.

Destinatari e requisiti di accesso

Le annualità di borsa di studio sono riservate agli studenti delle seguenti tipologie:

  • studenti vincitori dei bandi A.A. 2016/2017, 2017/2018, 2018/19 e 2019/20 per i quali sussiste lo status di rifugiati o di beneficiari di protezione sussidiaria, già iscritti presso Università italiane e che hanno diritto alla conferma della borsa di studio per l’A.A. 2020/2021 2 a fronte della carriera accademica intrapresa e del conseguimento dei CFU indicati all’articolo 4;
  • studenti con protezione internazionale (asilo politico o protezione sussidiaria) che si immatricolano al primo anno di un corso di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca che ottengano la regolare immatricolazione per la prima volta al sistema universitario italiano per l’A.A. 2020/2021

BANDO
Bando di protezione internazionale (IT) 

Modalità di partecipazione
https://borsespi.laziodisco.it entro le ore 24.00 del 30 luglio 2020.