Il Politecnico per l'emergenza in Ucraina

Il Politecnico di Torino è impegnato a mettere in campo iniziative per l’accoglienza di studentesse e studenti, dottorande e dottorandi, ricercatrici e ricercatori, docenti ucraini che vogliano temporaneamente continuare a studiare o a svolgere attività di ricerca presso il nostro Ateneo.

Chi intendesse presentare domanda di accoglienza al Politecnico di Torino può compilare un form di richiesta:

 

Attività e iniziative

Il Politecnico si stringe attorno agli studenti ucraini e russi

Il 7 marzo un incontro per proporre iniziative e offrire disponibilità e aiuto.

Le università piemontesi insieme per il progetto “PIU-AEI” per università eque, accoglienti e inclusive

Al via un Tavolo pubblico per creare, all’interno degli Atenei promotori e in sinergia con le Istituzioni e gli stakeholders del territorio piemontese,

condizioni di inclusione, equità e accoglienza.

Raccolta beni di prima necessità

Il 16 marzo è stata organizzata la raccolta di beni di prima necessità a cura delle Associazioni studentesche, nella corte delle aule I.

Il materiale raccolto è stato trasferito principalmente all’associazione “Il Cammino” e al Sermig, per il trasporto in Ucraina.

Solidarietà all’Ucraina dalla comunità di UNITE!

Comunicato dell’Alleanza UNITE!, di cui il Politecnico fa parte.

 

Il Rettore sull’emergenza in Ucraina (per vedere il video clicca sull'immagine)

 

Altre informazioni

Sono disponibili informazioni generali relative al permesso di soggiorno e all'assistenza sanitaria: