EQUIVALENZA

EQUIVALENZA AL FINE DELL’ISCRIZIONE ALL’ESAME DI STATO

Procedura per l’ottenimento dell’Equivalenza del titolo

  1. Presentazione della domanda e della documentazione di studio necessaria per la valutazione ( vedi sotto)
  2. Valutazione formale preliminare da parte dell’Ufficio Mobilità Incoming (entro 30 gg dalla domanda)
  3. In caso di risposta affermativa, valutazione da parte della commissione accademica preposta alla valutazione (entro 90 gg)
  4. Esito:
  • in caso di risposta affermativa: l’interessato potrà procedere con l’iscrizione all'esame di stato secondo le scadenze.
  • in caso di risposta negativa: comunicazione delle motivazioni di non equivalenza

 

Il candidato deve presentare apposita domanda compilando, in tutte le sue parti, il  sue parti, il MODULO EQUIVALENZA 2018 application/vnd.openxmlformats-officedocument.wordprocessingml.document (766.08 kB) (con l’apposizione della marca da bollo da 16 euro) nel quale dovrà essere esattamente indicato a quale  titolo rilasciato dal Politecnico di Torino corrisponde il titolo per il quale si chiede l'equivalenza. Dovrà inoltre presentare la documentazione sottoelencata in originale e in copia.

Documentazione richiesta:

a) per equivalenza sul primo livello: diploma di maturità e relativa dichiarazione di valore se conseguito all’estero o attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC

b) diploma di laurea e relativa dichiarazione di valore rilasciata dalla rappresentanza italiana nel paese in cui è stato rilasciato il titolo o attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC

c) certificato esami superati (Transcript of Records) con traduzione ufficiale in lingua italiana (la traduzione non è necessaria per i certificati originali in inglese, francese, portoghese o spagnolo);

d) programmi dei corsi ufficiali di tutte le attività formative sostenute per il conseguimento del titolo accademico straniero timbrati dall'università in inglese/francese/spagnolo/portoghese con tutti i dettagli utili per esprimere la valutazione di equivalenza quali: durata in ore del corso, modalità di erogazione della didattica, modalità di verifica a fine corso, scala di valutazione adottata;

e) carta d’identità, passaporto e/o permesso di soggiorno (se già residente in Italia);

f) copia della ricevuta di pagamento di un contributo di 60,00 euro (non rimborsabili), richiesti per la gestione della richiesta. Il pagamento deve essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

Politecnico di Torino - presso Unicredit Banca S.p.A.

Via d'Ovidio, 5 10129 - Torino (TO) Italia

IBAN: IT 51 N 02008 01160 000002551101

SWIFT/BIC: UNCRITM1AG0 (l'ultima cifra è zero)

Causale: Domanda di equivalenza per Cognome e Nome

 Tutta la documentazione di cui ai punti a), b) dovrà essere tradotta e legalizzata dalla Rappresentanza Diplomatica italiana competente.

La documentazione ai punti a) b) c) d) ed e) deve essere consegnata in originale e in fotocopia. L’Ateneo non risponde per eventuali documenti originali consegnati e non restituiti.

DIPLOMA SUPPLEMENT: sostituisce i documenti b),c). L’originale del diploma di laurea e relativa fotocopia dovrà essere presentato comunque. ESEMPIO DI DIPLOMA SUPPLEMENT

Consegna dei documenti e scadenze

Il modulo di domanda e la documentazione allegata dovranno essere consegnati presso gli sportelli dell’Ufficio Mobilità Incoming - Corso Duca degli Abruzzi 24 (al pianoterra, di fronte al Rettorato dalle 09.00 alle 11.30, lunedì, martedì, giovedì e venerdì -  chiuso il mercoledì) dall’interessato oppure delegando una persona di fiducia. Il delegato dovrà presentarsi con una delega, redatta in carta semplice, ed essere munito di un documento d’identità e della fotocopia del documento d’identità del delegante.

Le domande vengono accettate tutto l’anno. A seguito della valutazione positiva, l’interessato dovrà registrarsi all’esame di stato secondo le scadenze.

Considerato le tempistiche soprariportate, si invitano gli interessati a presentare la domanda di equivalenza con largo anticipo rispetto alle sessioni, se l’esito della valutazione pervenisse dopo le scadenze per la registrazione all’Esame di Stato, sarà possibile iscriversi a partire dalla sessione successiva.