Assicurazione medica

Cittadini non comunitari

La legge sull’immigrazione richiede di essere in possesso di una assicurazione sanitaria durante il periodo di permanenza in Italia.

  • Se hai stipulato un’assicurazione privata nel tuo Paese, affinché sia valida per l’ottenimento del permesso di soggiorno, deve possedere i seguenti requisiti: 
    • deve essere nominale per la persona (caratteri occidentali)
    • deve essere redatta in lingua italiana (o inglese, francese, spagnola)
    • deve avere validità nei Paesi dell’Area Schengen/Italia
    • deve contenere l’indicazione del periodo durante il quale si è coperti (il periodo deve essere minimo di 6 mesi e massimo di un anno; da tener presente che la durata del permesso di soggiorno sarà connessa a quella dell’assicurazione)
    • deve contenere l’indicazione della tipologia di copertura con un massimale non inferiore a € 30.000,00 (espresso/convertito in Euro)
    • l’intero documento dovrà essere legalizzato dall'Ambasciata/Consolato italiano nel tuo Paese.
  • In alternativa, all'arrivo in Italia, può essere stipulata una polizza con una compagnia assicurativa italiana. Generalmente questo tipo di assicurazioni coprono solo i casi di assistenza medica d’urgenza presso il Pronto Soccorso, in ogni ospedale.  
  • E’ inoltre possibile effettuare l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.). Al momento il costo per gli studenti annuale è di euro 149,77. Il periodo di validità corrisponde all' anno solare, da gennaio a dicembre dell'anno in cui viene effettuato il pagamento. Per stipulare questo tipo di assicurazione in primo luogo devi effettuare il pagamento di euro 149,77 presso un ufficio postale o uno sportello bancario, mediante il modello F24. Dopo aver presentato la domanda di permesso di soggiorno, dovrai andare all’A.S.L. di competenza, in base alla tua zona di residenza, e presentare la domanda, allegando i seguenti documenti: il passaporto, la ricevuta postale che ti è stata rilasciata quando hai presentato la domanda del permesso di soggiorno e la ricevuta di pagamento del modello F24. La copertura assicurativa garantita dal S.S.N, (Servizio Sanitario Nazionale) garantisce l’assistenza sanitaria al pari dei cittadini italiani – inclusa la possibilità di scegliere un medico di base (medico di famiglia). In genere, in Italia, il medico di famiglia si occupa dell’assistenza sanitaria generica o di primo livello, ossia non ospedaliera, comprensiva delle cure in caso di malattie ordinarie o con carattere non di emergenza; il medico di base si occupa anche della prescrizione di farmaci e analisi. IMPORTANTE: prima di effettuare il pagamento del modello F24 ti consigliamo di rivolgerti all’Ufficio Foreign Citizens, per informazioni più dettagliate.
  • Infine, chi è in possesso di un documento comprovante il diritto all’assistenza medica, in seguito ad accordi bilaterali tra l’Italia e il proprio Paese, rilasciato dall’Ambasciata o dal Consolato italiano nel proprio Paese, potrà esibire tale documento per ottenere le prestazioni sanitarie previste nell’accordo. Per ulteriori informazioni è necessario rivolgersi all’A.S.L. di competenza, in base al luogo di residenza.

Cittadini europei

Gli studenti provenienti da Paesi membri dell’Unione Europea, in possesso della TEAM o del Modello E106 fornito dal proprio Paese d’origine, possono accedere ai servizi offerti dal Servizio Sanitario Nazionale Italiano (SSN).

Gli studenti possono usufruire dell’assistenza sanitaria del medico di base; devono essere in possesso di un documento di identità, della Tessera Sanitaria Europea (TEAM) o, in sostituzione, del modello E106.

In questo caso è possibile rivolgersi direttamente ad un medico di base del Servizio Sanitario Nazionale, sia per problemi di salute, sia per la prescrizione di farmaci o analisi.

Presso le A.S.L. e le Farmacie è disponibile la lista da cui scegliere un medico di base. E’ bene sapere che ogni medico ha il proprio orario di ricevimento. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’A.S.L. di competenza (in base alla residenza).

Presso l'Ufficio Foreign Citizens stranieri è disponibile l’elenco delle A.S.L.

Per informazioni più dettagliate sui servizi sanitari potete contattare l'Ufficio Foreign Citizens al seguente indirizzo e-mail: foreign.citizens@polito.it

© Politecnico di Torino - Credits